Spazio 100300 Cafè

Bologna in Lettere – Fabio Teti – spazio di destot

 

gic 2 logo ter cor

 

Bologna in Lettere 2015

Sabato 30 Maggio

Spazio 100300

Via Centotrecento 1/A

ore 17.30

Daniele Poletti, Ermanno Moretti

presentano

Fabio Teti

spazio di destot

Edizioni Diaforia

 

cop teti def

 

non trapianto, non amo il gioco non la

dimensione della corrente. procedure di deformazione

ossea: è la forza della corda alla mia

testa. carneade, necrologio di un’amica, non ci

siamo. sono caduto, lo lego mentre lo leggo, se

non sai nuotare per le lunghe distanze, spingere

il treno deragliato e aprii gli occhi, dubbio nello

spazio, dello spazio, a frattura: l’esperienza e la

scomparsa, la speranza e lo spirito del quadrato

semiotico, la linea: allotria, non credere, non è

sufficiente

 

Fabio-teti

 

Fabio Teti è nato a Castel di Sangro (AQ) il 17/12/1985. Vive e lavora a Roma, dove nel 2012 si è laureato in Lettere Moderne con una tesi sulla poesia di Giuliano Mesa. È stato redattore di «gammm.org» e «puntocritico.eu»; collabora, dalla fondazione, alle attività di «eexxiitt.blogspot.com». Suoi testi sono comparsi in diverse riviste, lit-blogs e web-zines tra cui «Semicerchio», «Nazione indiana», «L’Ulisse», «Allegoria», «alfabeta2», «l’immaginazione». In traduzione inglese, è presente sul «Journal of Italian Translation» (2012) e nell’antologia online «FreeVerse – Contemporary Italian Poetry» (2013); in traduzione franscese, in «Nioques» (2015). Nel 2013 ha pubblicato, all’interno del volume antologico Ex.It. 2013. Materiali fuori contesto (Tielleci, Colorno), le prose di sotto peggiori paragrafi e, per La Camera Verde di Roma, b t w b h  (frasi per la redistribuzione del sensibile), uno dei cui testi è stato esposto, nel maggio 2014, al MACRO di Roma, nell’ambito della mostra collettiva se il dubbio nello spazio è dello spazio, a cura di Nemanja Cvijanović e Maria Adele Del Vecchio.

Bologna in Lettere 2015 – Concatenazioni – A ruota libera – Devoluzioni

 

Bologna in Lettere 2015
Sabato 30 Maggio
SPAZIO 100300 – Via Centotrecento 1/A

cc 12 1381970_10200735485618436_1633725096_n
13.00/15.30

Concatenazioni (Pranzo con poeti alla carta)
Cura e conduzione Martina Campi, Mario Sboarina con
Daniela Andreis, Lella De Marchi, Raffaele Ferrario, Valentina Gaglione,
Valerio Grutt , Sonia Lambertini, Eva Laudace, Giancarlo Sissa

11002617_10206058249597538_6392769671891095182_n grutt sissa

*

10250295_10203801536469769_7129980057504416055_n


16.00/17.30

A ruota Libera
Cura e conduzione Jacopo Ninni con
Salvatore Della Capa, Tommaso Di Dio, Alessandra Frison, Alessandro Mistrorigo, Roberto Ranieri, Gabriele Xella

xella di dio 541814_10151856708659763_2047747881_n

 *

17.30/19.00

Devoluzioni
Cura e conduzione Daniele Poletti, Ermanno Moretti
Rita Bonomo, Volevo fare l’usignolo, Fotografia e regia Giusy Calia
Alberto Mori, Phonematique
Simona Menicocci, Il mare è pieno di pesci (I Fogli Benway Series),
con un’introduzione di Mariangela Guatteri
Fabio Teti, Spazio di destot, (Edizioni Diaforia/Cinquemarzo)

 teti bonomo mori poletti

gic 2 logo ter cor


   

Bologna in Lettere 2015 – Père-Lachaise – Paradigmi dal vero – Poeti della lontananza

 

Bologna in Lettere 2015
Sabato 30 Maggio
COSTARENA – Via Azzo Gardino 48

costarena logo
DIFFERENZE PARALLELE

pere-lachaise-2
17.00/18.30
“Père-Lachaise – Racconti dalle tombe di Parigi”
(Edizioni Ratio et Revelatio)
Cura e introduzione Vincenzo Bagnoli
Conduzione Laura Liberale

310706_10201082754573940_566203475_n

“Il nuovo cimitero del Père-Lachaise, su quel colle ceduto ormai all’amministrazione comunale, apre così le sue porte. Le numerose urne de’ forti che, nel tempo, lo hanno riempito, continuano tutt’oggi ad accendere gli animi alle egregie cose, continuano a fare apparire bella e santa ai visitatori quella terra che le ospita, continuano ad alimentare una celeste corrispondenza d’amorosi sensi fra i viventi e i defunti. A questa corrispondenza si è voluto aggiungere qui le nostre voci”

con
Chiara Baldini , Francesca Bonafini, Claudia Boscolo,
Simona Castiglione, Caterina Falconi, Paolo Logli,
Gianluca Morozzi, Paolo Zardi, Heman Zed

1505611_10203605214279859_3432742540715111573_n chiara
18.30/19.00
“Paradigmi del vero”
Cura e conduzione Alessandro Brusa

IMG_0789

con
Marco Bini, Davide Ferrari, Cristian Sesena

bini


19.00/20.00
“Poeti della lontananza” (Marco Saya Edizioni)
Cura Alessandro Brusa
Conduzione Sonia Caporossi, Antonella Pierangeli
con Michele Porsia, Francesco Terzago

saya-caporossi-pierangeli

https://criticaimpura.wordpress.com/2014/11/12/vermena-voice-1-un-estratto-dallantologia-poeti-della-lontananza-francesco-terzago/

https://criticaimpura.wordpress.com/2015/04/01/5087/

gic 2 logo ter cor

Il programma completo del Festival

https://boinlettere.wordpress.com/2015/04/19/bologna-in-lettere-2015-il-programma/