Laboratori

Bologna in Lettere 2018 – Dislivelli – Premio di poesia contemporanea per opere edite e inedite

BOLOGNA IN LETTERE 2018

DISLIVELLI

PREMIO  DI POESIA CONTEMPORANEA

PER OPERE EDITE E INEDITE

 


ESITI 2018 – DISLIVELLI: QUI


 

 

Bando pubblico

 

In occasione della sesta edizione del Festival di Letteratura Contemporanea

Bologna in Lettere

il Comitato Promotore

in collaborazione con Marco Saya Edizioni

rende pubblico il bando per il

Premio di Poesia Contemporanea

 

 Dislivelli

 

Il Premio è aperto a tutti e si intende attivo a partire dal 29/08/2017

La scadenza per l’invio degli elaborati è fissata al 31/01/2018.

Al fine di agevolare i lavori delle giurie e per non causare eventuali disguidi si raccomanda agli autori di non concentrare l’invio degli elaborati negli ultimi giorni disponibili

 

 

Composizione delle giurie

 

SEZIONE A

Daniele Barbieri, Sonia Caporossi

Giusi Montali, Enea Roversi, Enzo Campi

SEZIONE B

Daniele Poletti, Luca Rizzatello, Luca Dimitriy Cenacchi

Marco Saya, Fabio Michieli

SEZIONE C

Francesca Del Moro, Loredana Magazzeni, Antonella Pierangeli

Maria Luisa Vezzali, Giacomo Cerrai

PRESIDENTE DELLE GIURIE

Enzo Campi

Le valutazioni dei testi inediti avvengono in forma anonima.

I giudizi delle giurie sono insindacabili e inappellabili.

 

logo x triangolo

SEZIONI IN CONCORSO

Il Concorso è diviso in 3 sezioni.

Sezione A – Opere edite

Sezione B – Raccolte inedite

Sezione C – Poesie inedite

logo x triangolo

SEZIONE A (Opere edite)

ELABORATI AMMESSI

Poemi, poemetti, sillogi, raccolte di poesia editi dal 2013 al 2018

Sono ammessi testi in altre lingue (o in dialetto) purché corredati di traduzione in italiano.

CONDIZIONI

Ad ogni autore e/o editore vengono richiesti un file in formato word o pdf e 1 copia cartacea dell’opera.

MODALITÀ DI INVIO

 (doppio invio sia telematico che cartaceo)

INVIO TELEMATICO

Formato elettronico come allegato pdf o .doc o .docx all’indirizzo concorsi@bolognainlettere.it con oggetto “concorso Dislivelli – sezione A”. Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 31/01/2018, accompagnati dalla scheda di partecipazione (scaricabile a fondo pagina) debitamente compilata e firmata. Allo scopo di agevolare le procedure di registrazione è obbligatorio allegare copia della ricevuta del versamento. Il corpo della email dovrà comunque contenere nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, recapito telefonico, titolo dell’opera.

INVIO CARTACEO

N° 1 copia dell’opera da inviare, per posta ordinaria (posta 4 pro o piego di libri; non effettuare spedizioni a mezzo raccomandata), a Comitato Bologna in Lettere C/O Enzo Campi, Centro Postale Operativo, Sezione Videocodifica, Via Piccard 14, 42124 Reggio Emilia

logo x triangolo

SEZIONE B (Raccolte inedite)

ELABORATI AMMESSI

Poemi, poemetti, sillogi, raccolte di poesia inediti

Sono ammessi testi in altre lingue (o in dialetto) purché corredati di traduzione in italiano.

CONDIZIONI

I testi dovranno essere inediti.

Per inediti si intende mai pubblicati in forma cartacea. Testi apparsi solo in rete sono da considerarsi inediti.

Limite minimo 30 cartelle – Limite massimo 50 cartelle (la cartella equivale a una pagina)

MODALITÀ DI INVIO

SOLO INVIO TELEMATICO

Formato elettronico come allegato .doc o .docx all’indirizzo concorsi@bolognainlettere.it con oggetto “concorso Dislivelli – sezione  B”. Gli elaborati dovranno essere inviati, in un unico file anonimo entro il 31/01/2018, accompagnati dalla scheda di partecipazione (scaricabile a fondo pagina) debitamente compilata e firmata. Allo scopo di agevolare le procedure di registrazione è obbligatorio allegare copia della ricevuta del versamento. Il corpo della email dovrà comunque contenere nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, recapito telefonico, titolo dell’opera.

logo x triangolo

SEZIONE C (Poesie singole inedite)

ELABORATI AMMESSI

Da un minimo di 1 a un massimo di 3 poesie inedite

Sono ammessi testi in altre lingue (o in dialetto) purché corredati di traduzione in italiano.

CONDIZIONI

I testi dovranno essere inediti.

Per inediti si intende mai pubblicati in forma cartacea. Testi apparsi solo in rete sono da considerarsi inediti.

Limite massimo N° 3 poesie singole. Lunghezza massima consentita 50 versi (per ogni singola poesia)

MODALITÀ DI INVIO

SOLO INVIO TELEMATICO

Formato elettronico come allegato .doc o .docx all’indirizzo concorsi@bolognainlettere.it con oggetto “concorso Dislivelli – sezione C”. Gli elaborati dovranno essere spediti, in un unico file anonimo, entro il 31/01/2018, accompagnati dalla scheda di partecipazione (scaricabile a fondo pagina) debitamente compilata e firmata. Allo scopo di agevolare le procedure di registrazione è obbligatorio allegare copia della ricevuta del versamento. Il corpo della email dovrà comunque contenere nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, recapito telefonico, titolo dell’opera.

logo x triangolo

PREMI

SEZIONE A POESIA EDITA

La giuria individuerà 6 finalisti da cui verrà poi decretato il vincitore. Al primo classificato verrà corrisposto un premio in denaro.  Le opere classificate ai primi 3 posti verranno presentate nel corso degli eventi del festival. Gli autori delle opere classificate dal quarto al sesto posto riceveranno un attestato e verranno invitati a partecipare al festival in uno dei reading in programma.

SEZIONE B RACCOLTE INEDITE

La giuria individuerà 6 finalisti da cui verrà poi decretato il vincitore. Al primo classificato verrà assegnata la Pubblicazione gratuita dell’opera a cura di Marco Saya Edizioni. L’opera vincitrice verrà presentata criticamente nel corso della cerimonia di premiazione. Alcuni estratti delle opere classificate dal secondo al sesto posto verranno assemblati in un e-book con scheda e presentazione critica. Tutti gli autori finalisti riceveranno un attestato e saranno presentati criticamente nel corso della cerimonia di premiazione.

SEZIONE C POESIE INEDITE

La giuria individuerà 6 finalisti da cui verrà poi decretato il vincitore. Al primo classificato verrà corrisposto un premio in denaro.  Gli autori delle opere classificate dal secondo al sesto posto riceveranno un attestato e saranno presentati criticamente nel corso della cerimonia di premiazione.

ALTRI PREMI

Per ognuna delle tre sezioni la giuria si riserva il diritto di conferire una serie di segnalazioni alle opere più meritevoli. Gli autori segnalati saranno invitati a partecipare al reading collettivo che inaugurerà la stagione di eventi successiva (settembre/ottobre 2018). Inoltre il presidente delle giurie si riserva il diritto di conferire direttamente uno o più premi speciali per ognuna delle tre sezioni. I vincitori dei premi speciali verranno presentati criticamente nel corso del reading di cui sopra.

QUOTE D’ISCRIZIONE

A parziale copertura delle spese di gestione il Premio prevede  quote d’iscrizione così distribuite

Opera edita – 10 euro

Raccolte inedite – 15 euro

Poesie singole inedite – 15 euro

La partecipazione a due sezioni prevede una tassa d’iscrizione complessiva di 20 euro. La partecipazione a tutte e 3 le sezioni prevede una tassa d’iscrizione complessiva di 30 euro.

I versamenti sono da effettuare con bonifico a favore di

BOLOGNA IN LETTERE – B.I.L.

iban  IT09 D02008 02404 000103539948  

ESITI

Gli esiti del Premio verranno comunicati pubblicamente entro il 01/04/2018 sul sito di Bologna in Lettere, sulla pagina facebook del Festival e su vari canali telematici.

La cerimonia di premiazione avrà luogo nel mese di maggio 2018, in data da destinarsi.

Per scaricare la scheda d’iscrizione qui

scheda-word-2018

scheda-pdf -2018

logo dislivelli banner

Gli autori firmando la scheda di partecipazione accettano  il contenuto del presente bando in tutti i suoi punti e autorizzano il trattamento dei dati personali nel rispetto delle disposizioni della legge sulla Privacy 675/96 e dell’informativa di cui all’articolo 13 del D.Lgs. N 196/2003. Il trattamento dei dati è comunque relativo  al solo Premio e per comunicati informativi sulle attività culturali e artistiche del Festival


bando presente su vari siti e portali dedicati, tra cui:banner-club-it

 

Aprile è il mese dei workshop di Bologna in Lettere

IL POETA DEL POETA – Workshop di traduzione in versi

Tecniche basiche e sfida della restituzione tra scelte e conflitti.

Condotto da Francesca Del Moro

in collaborazione con Associazione Griò

Sabato 2 e sabato 9 Aprile dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 (per 12 ore complessive)

Costo 100 euro (il costo può decrescere a seconda del numero dei partecipanti)

Il workshop si terrà nella sala riunioni dell’Albergo del Pallone- Via del pallone 4

Il workshop prevede inoltre un saggio dimostrativo aperto al pubblico che si terrà Sabato 9 aprile alle 19.00 presso “Al ritrovo” (ex Spazio 100300) in Via Centotrecento 1

 

Obiettivi

Il corso si propone di insegnare le tecniche della traduzione, prendendo in esame sia versi liberi sia componimenti in metrica regolare. Essendo il lavoro di traduzione del verso un atto poetico con sé, il lavoro svolto insieme porterà gli allievi ad acquisire nuovi strumenti per la propria scrittura e ad affinarla, nonché ad acquisire gli strumenti per scrivere in metrica.

Struttura

Una parte teorica che ripercorrerà i principali argomenti del dibattito critico sulla traduzione del verso, mettendo in luce le principali problematiche che questo presenta.

Una prima parte di laboratorio che consisterà nell’illustrare le tecniche traduttive e la loro applicazione pratica, confrontando varie versioni dello stesso testo e proponendo agli allievi traduzioni da discutere e rielaborare insieme.

Una seconda parte di laboratorio in cui gli allievi saranno invitati a scegliere i propri autori per un evento conclusivo in cui le traduzioni verranno offerte al pubblico di Bologna in Lettere. Come nella fase precedente le traduzioni verranno discusse e affinate insieme e ne verrà curata l’esposizione orale.

*

 

 

IL MESTIERE DEL LIBRO

Il progetto editoriale attraverso un percorso didattico in tre stazioni:

ideazione, realizzazione/ distribuzione, comunicazione.

Condotto da Agnese Leo, Francesca Barbalace

Sabato 16 e Domenica 17 Aprile

dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 (per 12 ore complessive)

Costo 90 euro (il costo può decrescere a seconda del numero dei partecipanti)

Il workshop si terrà nella sala riunioni dell’Albergo del Pallone- Via del pallone 4

 

 

  1. La mente.

L’ideazione: dove nasce il progetto editoriale

  • L’editore e la casa editrice: come funziona una casa editrice, ruoli, mansioni e nuove professionalità richieste
  • Brevi cenni al mercato dell’editoria cartacea e digitale in Italia e all’estero
  • I costi e i guadagni: il progetto editoriale e il conto economico del libro (ripartizione dei costi. Differenze tra cartaceo e digitale)
  1. Il braccio

La realizzazione e la distribuzione: i mestieri (vecchi e nuovi) dell’editoria:

  • Editor, redattori e correttori: cos’è la correzione di bozze, l’editing ecc. (prove pratiche)
  • Le nuove tecnologie al servizio del libro: creare eBook o pdf interattivi (primi accenni ai linguaggi di programmazione)
  • L’ufficio marketing: che libro vendere, a chi venderlo, come.
  • La rete distributiva e promozionale (tra cartaceo e digitale): far circolare il libro tra editore, libraio e lettore.
  1. Il cuore.

La comunicazione: come ti faccio innamorare di un libro

  • L’ufficio stampa: comunicare il libro, l’identità della casa editrice, il suo progetto editoriale (stampa, radio, tv, internet, presentazioni, premi, fiere) (prove pratiche)
  • Web content management e social media strategies: farsi conoscere e promuovere i libri attraverso la rete (sito, blog, social network, librerie online)

 

 

*

 

 

CORPO E LINGUAGGI TRA ESPRESSIVITA’ PERFORMATIVA E CREATIVITA’

Il processo creativo e la fisicità come espressione simbolica di sé e come strumento di comunicazione con l’altro.

Condotto da Mona Lisa Tina  

http://www.monalisatina.it/

Sabato 30 Aprile dalle 09.30 alle 13.30 per 4 ore complessive

Costo 40 euro

Il workshop si terrà nei locali del Cassero, in Via Don Minzoni 18

 

Il Workshop accoglie e propone un’esperienza estetica ampia, che integra il linguaggio della Performance Art di matrice contemporanea, alla disciplina dell’Arte Terapia ed è rivolto a chiunque sia interessato a riflettere e ad approfondire il rapporto con la propria identità e il proprio corpo. A partire da una serie di riflessioni sulle teorie storiche del linguaggio performativo nelle Arti visive, dalla fine degli anni sessanta ad oggi, la conduttrice desidera sollecitare il partecipante alla realizzazione di performance spontanee e coreografie corporee originali nell’utilizzo di oggetti scelti e opportunamente allestiti nello spazio. Tra i conduttori e i partecipanti sono previsti momenti di ascolto e di dialogo individuale e momenti collettivi di restituzione dell’intera esperienza. Per partecipare all’attività non sono previste specifiche competenze artistiche o performative.

flyer seminari retro-CMYK

I Laboratori di Bologna in Lettere

APRILE 2016

I LABORATORI DI BOLOGNA IN LETTERE

 

 

PER INFORMAZIONI, COSTI, PRENOTAZIONI E DETTAGLI

info.bolognainlettere@gmail.com

flyer seminari retro-CMYK

Il poeta del poeta – Workshop di traduzione in versi

Condotto da Francesca Del Moro

Sabato 2 e sabato 9 Aprile dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 per dodici ore complessive

Il workshop prevede un saggio dimostrativo aperto al pubblico che si terrà Sabato 9 aprile alle 19.00

*

Il mestiere del libro – Fasi del progetto editoriale

Condotto da Agnese Leo, Francesca Barbalace

Sabato 16 e Domenica 17 Aprile dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 per dodici ore complessive

*

Corpo e linguaggi tra espressività performativa e creatività

Condotto da Mona Lisa Tina  http://www.monalisatina.it/

Sabato 30 Aprile dalle 09.30 alle 13.30

flyer seminari fronte-CMYK