Alessandro Assiri

Bologna in Lettere 2017 – Concorso di Poesia Contemporanea per opere edite e inedite

BOLOGNA IN LETTERE

 

 

Bando pubblico

 

In occasione della quinta edizione del Festival di Letteratura Contemporanea

Bologna in Lettere

il Comitato Promotore

in collaborazione con Marco Saya Edizioni

rende pubblico il bando per il

Concorso di Poesia Contemporanea

 

 

Interferenze

 

logo x triangolo 

 

Il Concorso è aperto a tutti e si intende attivo a partire dal 05/10/2016

Il Concorso è diviso in 3 sezioni.

Sezione A – Opere edite

Sezione B – Raccolte inedite

Sezione C – Poesie inedite

logo x triangolo

 

ELABORATI AMMESSI SEZIONE A

Poemi, poemetti, sillogi, raccolte di poesia editi dal 2010 al 2017

ELABORATI AMMESSI SEZIONE B

Poemi, poemetti, sillogi, raccolte di poesia inediti

ELABORATI AMMESSI SEZIONE C

Da un minimo di 1 a un massimo di 3 poesie inedite

logo x triangolo

 

CONDIZIONI SEZIONE A

Ad ogni autore e/o editore vengono richiesti un file in formato word (.doc / .docx) o pdf e 1 copia cartacea dell’opera.

 

CONDIZIONI SEZIONE B

I testi dovranno essere inediti.

Per inediti si intende mai pubblicati in forma cartacea.

Limite minimo 30 cartelle – Limite massimo 50 cartelle

 

CONDIZIONI SEZIONE C

I testi dovranno essere inediti.

Per inediti si intende mai pubblicati in forma cartacea.

Limite massimo N° 3 poesie singole senza limitazioni di lunghezza

logo x triangolo

 

MODALITÀ DI INVIO

SEZIONE A POESIA EDITA

(doppio invio sia telematico che cartaceo)

INVIO TELEMATICO

Formato elettronico come allegato .doc o .docx all’indirizzo bolognainlettere@gmail.com con oggetto “concorso Interferenze – sezione A”. Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 28/02/2017, accompagnati dalla scheda di partecipazione debitamente compilata e firmata. Allo scopo di agevolare le procedure di registrazione è preferibile, ma non obbligatorio, allegare copia della ricevuta del versamento. Il corpo della email dovrà contenere nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, recapito telefonico, titolo dell’opera.

INVIO CARTACEO

N° 1 copia dell’opera da inviare, per posta ordinaria (posta 4 pro o piego di libri; non effettuare spedizioni a mezzo raccomandata), a Comitato Bologna in Lettere C/O Enzo Campi, Centro Postale Operativo, Sezione Videocodifica, Via Piccard 14, 42124 Reggio Emilia

logo x triangolo

SEZIONE B RACCOLTE INEDITE

INVIO TELEMATICO

Formato elettronico come allegato .doc o .docx all’indirizzo bolognainlettere@gmail.com con oggetto “concorso Interferenze – sezione  B”. Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 28/02/2017, accompagnati dalla scheda di partecipazione debitamente compilata e firmata. Allo scopo di agevolare le procedure di registrazione è preferibile, ma non obbligatorio, allegare copia della ricevuta del versamento. Il corpo della email dovrà contenere nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, recapito telefonico, titolo dell’opera.

logo x triangolo

SEZIONE C POESIE INEDITE

INVIO TELEMATICO

Formato elettronico come allegato .doc o .docx all’indirizzo bolognainlettere@gmail.com con oggetto “concorso Interferenze – sezione C”. Gli elaborati dovranno essere spediti entro il 28/02/2017, accompagnati dalla scheda di partecipazione debitamente compilata e firmata. Allo scopo di agevolare le procedure di registrazione è preferibile, ma non obbligatorio, allegare copia della ricevuta del versamento. Il corpo della email dovrà contenere nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, recapito telefonico, titolo dell’opera.

logo x triangolo

PREMI

SEZIONE A POESIA EDITA

 

La giuria,  composta da  Vincenzo Bagnoli, Daniele Barbieri, Sonia Caporossi, Giusi Montali, Enzo Campi, individuerà 6 finalisti da cui verrà poi decretato il vincitore. Al primo classificato verrà corrisposto un premio in denaro.  Le opere classificate ai primi 3 posti verranno presentate nel corso degli eventi del festival. Gli autori delle opere classificate dal quarto al sesto posto riceveranno un attestato e verranno invitati a partecipare al festival in uno dei reading in programma.

logo x triangolo

 

PREMI

SEZIONE B RACCOLTE INEDITE

 

La giuria, composta da Daniele Poletti, Luca Rizzatello, Enea Roversi, Marco Saya, Enzo Campi, individuerà 6 finalisti da cui verrà poi decretato il vincitore. Al primo classificato verrà assegnata la Pubblicazione gratuita dell’opera a cura di Marco Saya Edizioni. L’opera vincitrice verrà presentata nel corso degli eventi del festival. Alcuni estratti delle opere classificate dal secondo al sesto posto verranno assemblati in un e-book con scheda e presentazione critica. Tutti gli autori finalisti riceveranno un attestato e verranno invitati a partecipare al festival in uno dei reading in programma.

 logo x triangolo

 

PREMI

SEZIONE C POESIE INEDITE

La giuria, composta da Francesca Del Moro, Loredana Magazzeni, Antonella Pierangeli, Maria Luisa Vezzali, Enzo Campi, individuerà 6 finalisti da cui verrà poi decretato il vincitore. Al primo classificato verrà corrisposto un premio in denaro.  Gli autori delle opere classificate dal secondo al sesto posto riceveranno un attestato e verranno invitati a partecipare al festival in uno dei reading in programma.

logo x triangolo

 

QUOTE D’ISCRIZIONE

A parziale copertura delle spese di gestione il Concorso prevede  quote d’iscrizione così distribuite

Poesia edita – 10 euro

Raccolte inedite – 15 euro

Poesie singole inedite – 15 euro

La partecipazione a due sezioni prevede una tassa d’iscrizione complessiva di 20 euro. La partecipazione a tutte e 3 le sezioni prevede una tassa d’iscrizione di 30 euro. I versamenti sono da effettuare con bonifico a favore di

BOLOGNA IN LETTERE – B.I.L.

iban  IT09 D02008 02404 000103539948  

 

logo x triangolo

 

ESITI

Gli esiti del Concorso verranno comunicati pubblicamente entro il 01/04/2017 sul sito di Bologna in Lettere, sulla pagina facebook del Festival e su vari canali telematici.

 

SCARICA LA SCHEDA D’ISCRIZIONE

scheda-word-2017

scheda-pdf-2017

 

La metamorfosi del gufo

Laboratorio Kult – Cassero LGBT Center
Bologna in Lettere (un festival lungo un anno )

presentano:

LA METAMORFOSI DEL GUFO
L’opera poetica di Massimiliano Chiamenti

Sabato 23 Gennaio ore 18

Cassero Lgbt Center

Via Don Minzoni 18 – Bologna

Intervengono:
Fabio Casadei Turroni
Marco Simonelli
Lodo Guenzi
Alessandro Assiri
Gabriele Xella
Alessandro Brusa
Valentina Pinza

cura e conduzione: Andrea Cioschi  Francesca Del Moro

ingresso libero // non è richiesta la tessera
Book corner a cura di IGOR LIBRERIA

“Non tutto deve essere vero, restare umani non potrà mai voler dire rimanere imprigionati nella propria biografia . Non tutto deve essere vero, in un io che si racconta si deve lasciare spazio alla bugia. Parlare oggi di Massimiliano vuole dire superare gli eccessi della sua figura e partecipare alla rappresentazione che la sua scrittura ci lascia, come riattualizzazione molto più che come patrimonio, perché la forza della parola di Chiamenti è quella della narrazione di un’epoca molto prima di essere cronaca di un disagio. Il disagio si porta con fierezza e a volte si ostenta stemperandolo nel linguaggio con la speranza di procrastinare una fine enunciata che la parola può solo rimandare. È vero che per certi versi mi piace solo la scrittura che somiglia a chi l’ha scritta, ma poi alla fine è chi legge che ci mette la faccia” (Alessandro Assiri)


****

Poeta, musicista, performer e filologo noto per i suoi studi su Dante (tra cui “Medioevo e rinascimento” del 1995 e “Dante studies” del 1998), Massimiliano Chiamenti è stata una delle personalità più irriverenti ed anticonformiste nel panorama culturale underground bolognese tra gli anni ’90 e ‘00.

Omosessuale e sieropositivo dichiarato, ha cantato con fine lirismo gli amori difficili, il mondo della droga, dei rave e dei battuage, il tutto permeato dall’amore assoluto per la vita, per i giovani ragazzi di strada e soprattutto per la poesia.

Scomparso nel settembre del 2011, lascia un corpus poetico di notevole prestigio ed indubbia importanza (ricordiamo qui le sue raccolte più note: “free love” e “evvivalamorte”), sebbene in molti casi di difficile reperimento.

Questo incontro, che trae il titolo da un suo brano, intende non solo delineare l’opera di Chiamenti ed inquadrarla nell’ambito del contesto culturale in cui è nata ma anche fornire, attraverso numerose letture, gli strumenti per conoscere ed approfondire il lavoro di uno dei più affascinanti e poliedrici poeti contemporanei.

11212584_1261394527210631_4937581210626021234_o

 

Istantanee della serata dedicata a Massimiliano Chiamenti del 23 Gennaio 2016 al Cassero di Bologna – Foto di Isabella Magarò, Lella De marchi

Pubblicato da Enzo Campi su Lunedì 25 gennaio 2016

Concorso Letterario “Stratificazioni” – Bologna in Lettere 2016

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

LA SCADENZA PER L’INVIO DEGLI ELABORATI

E’ STATA PROROGATA AL 29/02/2016


Aggiornamento Mercoledì 9 Marzo 2016

ESITI CONCORSI – Stratificazioni

Sezione A – Il surplus di senso in Amelia Rosselli: QUI

Sezione BTema Libero: QUI


 

the equilibrium of no poise

 

loc bil def 1 

BOLOGNA IN LETTERE

Maggio 2016

 

 

Bando pubblico

Concorso Letterario

 

bil 2016 oriz banner

In occasione della quarta edizione del Festival di Letteratura Contemporanea “Bologna in Lettere” e dell’Omaggio ad Amelia Rosselli che avrà luogo all’interno del programma, abbiamo il piacere di pubblicare il bando per il

Concorso Letterario

 

 

Stratificazioni

Il surplus di senso in Amelia Rosselli

 

 

Il Concorso è aperto a tutti e si intende attivo a partire dal 20/10/2015

Il Concorso è diviso in due sezioni.

Sezione A – Amelia Rosselli: poetica del lutto, eros e thanatos, forma-cubo e i santi padri

Sezione B – Tema libero

Relativamente alla Sezione A, la figura di Amelia Rosselli potrà essere affrontata da qualsiasi piano, con qualsiasi modalità e/o stile. Saranno privilegiati, in termini di valutazione, elaborati che affronteranno direttamente quanto espresso nel sottotitolo e nella traccia (surplus di senso, poetica del lutto, eros e thanatos, forma-cubo, santi padri).

Il Concorso non prevede distinzioni di genere tra poesia, prosa, saggistica e filosofia.

ELABORATI AMMESSI

Poesia (o serie di poesie) – limite massimo indicativo 60 versi complessivi

Prosa – limite massimo indicativo 4000/5000 battute

Saggistica/Filosofia – limite massimo indicativo 6000/7000 battute

CONDIZIONI

I testi dovranno essere inediti.

Per inediti si intende mai pubblicati in forma cartacea.

MODALITÀ DI INVIO

Formato elettronico come allegato .doc o .docx all’indirizzo bolognainlettere@gmail.com con oggetto “concorso Stratificazioni – sezione A o B”. Gli elaborati dovranno essere spediti entro il 29/02/2016, accompagnati dalla scheda di partecipazione debitamente compilata e firmata. Allo scopo di agevolare le procedure di registrazione è preferibile, ma non obbligatorio, allegare copia della ricevuta del versamento. Il corpo della email dovrà contenere nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, recapito telefonico, titolo dell’opera.

PREMI

SEZIONE A

 

La giuria, composta da Laura Barile, Plinio Perilli, Vincenzo Bagnoli, Antonella Pierangeli, Giusi Montali, individuerà 3 finalisti da cui verrà poi decretato il vincitore.

1° classificato 250 euro

2° classificato buono acquisto in libri di 50 euro

3° classificato buono acquisto in libri di 50 euro

I 3 finalisti riceveranno un attestato e saranno invitati a leggere pubblicamente il loro testo durante un momento del Festival.

Gli elaborati dei tre finalisti verranno inoltre inclusi all’interno di un volume, prodotto e pubblicato da Marco Saya Edizioni, insieme a contributi dei relatori e dei partecipanti ai focus.

SEZIONE B

 

La giuria, composta da Alessandro Assiri, Sonia Caporossi, Enea Roversi, Luca Ariano, Marco Saya, individuerà 3 finalisti da cui verrà poi decretato il vincitore.

 

1° classificato 200 euro

2° classificato buono acquisto in libri di 50 euro

3° classificato buono acquisto in libri di 50 euro

I 3 finalisti riceveranno un attestato e saranno invitati a leggere pubblicamente il loro testo durante un momento del Festival.

Gli elaborati dei tre finalisti verranno inoltre inclusi all’interno di un volume, prodotto e pubblicato da Marco Saya Edizioni, insieme a contributi dei relatori e dei partecipanti ai focus.

QUOTA D’ISCRIZIONE

A parziale copertura delle spese di gestione il Concorso prevede una tassa d’iscrizione di 15 euro per ogni sezione. La partecipazione ad entrambe le sezioni prevede una tassa d’iscrizione di 20 euro, da versare con bonifico a BOLOGNA IN LETTERE – B.I.L. iban  IT09 D02008 02404 000103539948  

ESITI

Gli esiti del Concorso verranno comunicati pubblicamente entro il 15/04/2016 sul sito di Bologna in Lettere, sulla pagina facebook del Festival e su vari canali telematici.

SCARICA LA SCHEDA D’ISCRIZIONE

scheda-2016 adulti –>  Formato. doc

scheda-2016 adulti –> Formato .pdf