Bologna in Lettere 2016 – Julian Zhara – Alessandro Burbank – Alberto Mori

Sabato 28 Maggio 2016

Cassero LGBT Center ore 20.00

Via Don Minzoni 18

Julian Zhara

Condominio 779: Interni

11312914_869420863152863_3768472748758571161_o

 

Julian Zhara nasce a Durazzo il 21 Maggio 1986. Trasferitosi in Italia all’età di 13 anni, ha all’attivo una pubblicazione, “In apnea” (Granviale, 2009) con la prefazione di Aldo Vianello. Presente tra i finalisti del Premio Dubito in L’epoca che scrivo, la rivolta che mordo (Agenzia X, 2013) . Oltre che poeta, performer è organizzatore culturale di eventi poetici e letterari a Venezia. Dal marzo 2012 ha iniziato una collaborazione col compositore Ilich Molin e il video-artist Enrico Sambenini per il progetto “Dune”. Scrive per la rivista Blare Out con cui cura anche Andata e Ritorno. Festival di poesia orale e musica digitale.

 

*

Alessandro Burbank

Poesia aumentata: One Man Sciò

burbank 2

Alessandro Burbank (1988), poeta, performer, organizzatore di eventi, MC/presentatore, slammer, attivista culturale, divulgatore. Vive a Venezia. Ha organizzato il “Venezia Poesia” per 100 Thousand Poets For Change (http://100tpc.org/) e “Gatarigole” https://www.facebook.com/gatarigole/photos_stream eventi di musica, poesia, e artigianato locale per contrastare il turismo di massa e la perdita del senso di cittadinanza nel capoluogo veneto. Come ”solista” propone il suo spettagolo One Man Sciò e collabora col rumorista veneziano Francesco Il Bol Gibaldi del gruppo Waterpfoof nel duo Golpe Grosso. Il Format Canti del Caos ispirato liberamente al libro di Antonio Moresco, è un cabaret poetico e musicale, crossmediale di divulgazione poetica e di partecipazione del pubblico. Partecipa al progetto internazionale ”Nemici”  http://www.theenemiesproject.com/nemici/  con il poeta Steven J. Fowler. E si è esibito a Londra presso il Rich Mix nel Novembre 2015. Scrive e collabora per la rivista culturale BlareOut di Venezia. È tra gli organizzatori del festival di poesia orale e musica digitale ”Andata e Ritorno”. Sempre per Blareout organizza il Festival dell’Erotismo  sulla sensibilizzazione dei temi dell’eros e LGBTQ.

 

*

 

 

Alberto Mori

NEGATIVE TEXT

 

 Alberto Mori

Alberto Mori (Crema 1962), poeta performer e artista, sperimenta una personale attività di ricerca nella poesia, utilizzando in interazione altre forme d’arte e di comunicazione: dalla poesia sonora e visiva, alla performance, dall’installazione al video. Nel 2001 Iperpoesie (Save AS Editorial) e nel 2006 Utópos (Peccata Minuta) sono stati tradotti in Spagna. La produzione video e performativa è consultabile  nell’archivio multimediale dell’ Associazione Careof / Organization for Contemporary Art di Milano. Negli ultimi anni più volte finalista del premio di poesia “L. Montano” della rivista Anterem di Verona. Dal 2003 numerose apparizioni a Festival di Poesia e Performing Arts fra le quali: V Settimana della Poesia Italiana nel mondo (Lisbona 2005) , Biennale di Verona (2005 e 2007), Rassegna Poesia Vagabonda (Settimo Torinese 2009 e 2010) , IX Art Action International Performance Art Festival (Monza 2011), Festival Sconfina(te) Menti, Maggio Internazionalista (Brescia 2013), Bologna in Lettere , Festival di letteratura contemporanea multimediale (2013,  2014,2015).

website:

www.albertomoripoeta.com

 

 

 

 

Annunci

2 comments

  1. Pingback: Ospiti |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...