Bologna in Lettere 2016 – Francesca Lolli

“La vita è colpa dell’arte” (Pierre Restany)

DONT CALL ME BABY_Self portrait_F.Lolli_MUA G.Riccardizi

 

 

Tutta la mia ricerca si può racchiudere in un’unica parola: urgenza. È l’urgenza che porta alla comunicazione, ed i mezzi che ho scelto per fare ciò sono quelli a me più congeniali: il corpo e il video. Attraverso di essi cerco di essere veicolo di emozioni, cerco di sublimare la mia visione della vita e del mondo che mi circonda e molto spesso possiede. L’obiettivo principale della mia ricerca è quello di ricevere ed elaborare il ‘qui e ora’, di parlare del presente e di poterlo trasporre cercando di renderlo universale. Vorrei che il mio corpo (dal vivo o passando attraverso l’obiettivo) fosse un mezzo pulsante e ricettivo dei mali (e beni) dell’epoca nella quale mi è dato vivere. (Francesca Lolli)

Just Want To Be a WoMan-Frame from video performance3-Francesca Lolli-2014.jpg

 

Freedom of speech_Pic by Massimo Palmieri_MUA Giulia Riccardizi Dove Sei Stato - Still from video.2 - Francesca Lolli I-Dentity, Francesca Lolli

 

 

Francesca Lolli, nata a Perugia si trasferisce a Milano nel 1998 dopo un breve periodo di studi  in filosofia a Perugia. Si diploma alla scuola di Teatro ‘Arsenale’ come attrice e poco dopo si laurea in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Perugia. Durante gli anni dell’accademia lavora come attrice nella compagnia del Teatro Arsenale e  partecipa a numerosi spettacoli (‘Il gioco dell’epidemia’ di E. Ionesco, ‘Il berretto a sonagli’ di L. Pirandello, ‘Pulp’ di C. Bukowsky, ‘La chiesa’ di L. F. Celine, ecc…). Per la tesi decide di girare un documentario su un famoso fotografo newyorkese: Andres Serrano. Dal quel momento decide di cambiare la sua vita e di dedicarsi completamente alla video arte e alla performance. La sua ricerca si concentra sulle diversità di genere e le questioni socio-politiche legate a questioni di geopolitica in relazione alle donne. I suoi lavori sono stati proiettati in numerosi festival nazionali ed internazionali.

 

ninna nanna salata pic90

 

 

MAIN FESTIVALS AND EXHIBITIONS (2013-2016)

 

Festival Bologna in Lettere, Bologna (2016)

The Red Ritual (group exhibition) – curator and artist – Association Bourguignonne Culturelle and ItaliArt Festival – Dijion (2016)

5th Edition of the exhibition The Videoperformance, exhibition on line, WAC – Web Art Centre (2016)

International Video Art Exchange Program at Marrakech – Marrakech and Davao City (Philippines), 2016

The artist is not present (group exhibition) –  Chinese WU Zuoren International Art Fundation – Bejin 2015

Paravideo – Paratissima 11 – Torino, 2015

WWFF 2015 – Marsiglia, France

META – CINEMA, festival delle audiovisioni ibridanti – Bologna 2015

Fluidità del mediale (group exhibition) – Sala Dogana (Palazzo Ducale), Italy 2015

Bataclan en fuga – Teresa Arte Actual, Mexico City, 2015

In a Queer Time and Place – VIVO Media Art Centre, Vancouver, 2015

WIA Expo – Warsaw International Art Expo 2015

artvideoKOELN – audiovisual experiences 01, Cologne, 2015

56th Biennale di Venezia, 2013 (Tibet Pavilion, parallel event)

Corpo – festival delle Arti Performative, VITRARIA Glass +A Museum, Venezia 2015

COLLiDE, Affordable Art Fair, Siger Gallery (London), Milano 2015

Galerie Notre Dame, solo exhibition, Dijon 2015

TIME is Love.8, International video art program, 2015

conTENporary words of art, Arte video dalla proiezione all’introspezione, Roma 2015

Spazio Nour, The Durational Performance, Milano 2015

Visiting professor, Accademia di Belle Arti di Perugia, 2014

Visiting professor, Accademia di Belle Arti di Bologna, 2014

METAMORPHOSIS, group exhibition, Melbourne, 2014

How it has to be, Solo exhibition, Wawe, Milano 2014

Onda mediale, exhibition on line, WAC – Web Art Centre, 2014 – 2015

I 5 sensi, Spazio Tadini, Milano 2014

Video Play, Instituto de Artes, Rio de Janeiro, Brasil, 2014

27es INSTANTS VIDEO, Marsiglia, 2014

ReAzione, Forlì 2014

QueerMad, festival de arte queer en Madrid, 2014

30 Performances, 30 Artists, 30 Days Festival, Teheran (Iran) 2014

WOMADE, Chiostri di San BArnaba, Milano 2014

Caotica, chiesa di San Cristoforo, Lodi 2014

Italiart 2013, Dijon (France)

PIPAF, Festival of video performances, Museo de Arte Contemporàneo de Bogotà, 2013

FONLAD – DIGITAL ARTS FESTIVAL, 2013 (Portugal)

Cologne OFF, 2013 (Germany)

Green Line 2013, Chicago (USA)

Pamplona International Performance Art Festival 2013

WAC, Web Art Center, esibizione online, 2013

A corto di donne, 2013 (Italy)

5th Cairo Video Festival, 2013 (Egypt)

55th Biennale di Venezia, 2013 (Tibet Pavilion, Italy)

INSTA Media Festival, 2013 (USA)

MIA, a montly moving image art screening series, 2013 (USA)

3er Bataclàn internacional, 2013 (Mexico)

Art Web Gallery, Esibizione online, 2013

 

 

Duty of Beauty_Pic Massimo Palmieri_MUA Giulia Riccardizi

 

 

www.vimeo.com/francescalolli

 

Annunci

4 comments

  1. Pingback: Ospiti |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...