Bologna in Lettere 2016 – Dino Ignani

Dino Ignani

La sorpresa dello sguardo – Amelia Rosselli e gli altri poeti

Vernissage Giovedi 12 Maggio ore 20.30

EPS Factory

Via Castiglione 26 – Bologna

La mostra resterà aperta fino a giovedì 19 Maggio- orari 18.00/21.00

*

Dino Ignani è nato e vive a Roma. Da quasi quaranta anni si occupa di fotografia.

Predilige lavorare su progetti che sviluppa e porta a termine nel corso di uno o più anni.

Ha esposto in mostre personali a Roma, Genova, Torino (Salone del Libro), Milano, Bari, Cagliari, Messina, Rieti, Stoccolma, Atene, Rimini; ha partecipato a tre edizioni del Festival Internazionale di Fotografia di Roma.

Una selezione del suo lavoro “Intimi Ritratti” è stata acquisita dal Museo della Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo.

 

671 b

 

Il poeta è senza personalità. E’ come un camaleonte, diceva Keats – animale informe e mutevole. Animale privo di stile, diremmo noi. Si possono dunque fotografare, i poeti, lasciano almeno la traccia di una sagoma sulla carta sensibile, prima di svanire o di mutare pelle? E resta l’alone della poesia, attorno a quelle sagome?

Dino Ignani ha tentato questa prova: ha messo al servizio dei poeti il genere nobile, un po’ monumentale, comunque implacabile, del ritratto.

Il ritratto è in fondo la cresima storica di un artista. Il risultato è una galleria di volti di poeti, alcuni molto belli. Eppure…

Eppure, anche così, nonostante i loro sguardi penetranti o allusivi o sprezzanti, i poeti sono e restano invisibili. Il “significato” sta alle loro spalle. Dino Ignani ha accoppiato, incollato ciascuno di questi scrittori a un fondale – un quadro amato, un’immagine, uno studio fitto di libri – che ne chiarisce la vocazione: come se senza quell’appiglio la figura si dissolverebbe.

È dunque il poeta un flatus vocis? La sensazione si rafforza pensando alla crescente immaterialità del ruolo: il poeta senza mestiere, senza pubblico, talvolta addirittura senza libri.

E così, scorporati seppur riuniti in una corporazione, i poeti scolorano, svaporano, come uomini di fumo… ci si chiede alla fine: chi sono allora i vecchi, le donne, i ragazzi di queste fotografie?

                                                                                              Enzo Siciliano, Nuovi Argomenti

 

Per saperne di più

http://www.dinoignani.net/

 

 

 

Annunci

6 comments

  1. Pingback: Ospiti |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...