B.I.L. 2014 – GLI AUTORI: FOSCA MASSUCCO

FOSCA MASSUCCO è nata a Cuneo e vive vicino ad Asti.

Fisico Acustico e Tecnico del Suono in sala di registrazione, moglie del jazzista e compositoreENRICO FAZIO.

La maggior parte degli scritti relativi al progetto iniziale (52+1) POESIE è confluita, opportunamente rivista, nel libro “L’OCCHIO E IL MIRINO” Ed. L’Arcolaio [2013].

[NON C’È DIFFERENZA CON IL CARRO BESTIAME]

«Voglio cantare in onore del Signore: perché ha mirabilmente trionfato,
ha gettato in mare cavallo e cavaliere.» (Esodo 15:20-21)

Non c’è differenza con il carro bestiame –
ritorno inanime dal mattatoio,
lo scivolo lieve sull’anello cittadino.
L’aria si sperde tra le camere del cassone
con la compiutezza ineluttabile
del vuoto – smarrisce gli odori nel cammino,
non oscilla al fiato di condensa.

Sono il giusto, ripetevi, getto in mare
cavallo e cavaliere, con bracci d’equilibrio
ondeggio intonando l’eterofono
e accordo l’assoluta inconsistenza.

Per te sono il sentiero –
spazio tra via e banchina,
il compiuto accomodamento
del vilucchio alla tua terra.
D’improvviso domandavi: “Com’è il vuoto
visto da dentro?”

(*) Il giusto è l’oggetto metallico che serve per
riportare una bilancia a due bracci nel suo equilibrio

[SI QUIERES POR CIERTO QUE DÉ UN NOMBRE A LAS COSAS]

Si quieres por cierto que dé un nombre a las cosas,
encuadradas, fichadas, esperando la voz
oh, ¡bondad suya! – en que la verdad se desvela,
pandero en la madera que chasquea
en la boca un nombre amargo
como el grano de heno griego.
Si detrás de los ojos pasa una imagen
boca abajo – y agarro sólo perfiles,
siluetas de amorcillos y triunfos,
es inútil, perfecta epifanía
lo que sólo puedo decir.

traduzione di Giulia Bertagnolio
l’originale in italiano qui

[INIZIANDO DAL FINALE FU COME L’AFFONDAMENTO]

Iniziando dal finale fu come l’affondamento
della Mafalda, certo e inatteso – alla serata di gala
volarono eliche, lo chiffon restò in bocca agli squali.

Cantarono a lungo sulla Mafalda,
fino a che alzò la prua – ogni fulminea tragedia
necessita d’una preparazione chirurgica.

Principessa Mafalda
naufragato nel 1927
(inedito per  larosainpiù )

#4

Gettano sale –
non germoglierà nulla.
Manco la neve.

521poesie@gmail.com
pagina di FB dedicata alle poesie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...